Logo ASEE

ARCHIVIO STORICO DELLE ECONOMISTE E DEGLI ECONOMISTI

Guida archivistica alle carte e alle corrispondenze degli economisti italiani


ARCHIVIO STORICO DELLE ECONOMISTE E DEGLI ECONOMISTI





Informazione non disponibile



Informazione non disponibile



Nessun documento disponibile per questa tipologia


Articolo DI Fenizio, F. (1934). Considerazioni critiche intorno ad alcuni coefficienti algebrici di massima espansione creditizia. Giornale Degli Economisti e Rivista Di Statistica, 74 (Anno 49)(5), 313-345.

Link: http://www.jstor.org/stable/23229521

Articolo DI Fenizio, F. (1935). Osservazioni sul controllo dei prezzi in Germania. Giornale Degli Economisti e Rivista Di Statistica, 75 (Anno 50)(7), 612-626.

Link: http://www.jstor.org/stable/23229268

Articolo Di Fenizio, F. (1940). A proposito di un tentativo di interpretazione teoretica dell'autarchia. Giornale Degli Economisti e Annali Di Economia, 2(5/6), 370-372.

Link: http://www.jstor.org/stable/23234256

Articolo Di Fenizio, F. (1940). Nuovi scopi alla politica del Sistema della riserva federale. Giornale Degli Economisti e Annali Di Economia, 2(11/12), 712-728.

Link: http://www.jstor.org/stable/23234263

Articolo DI Fenizio, F. (1946). Scorci sull'economia italiana: Il diario di Ciano, L'Industria, 1946, n. 2, pp. 125-128.

File: apri il documento

Articolo DI Fenizio, F. (1946). Truman, L'Industria, 1946, n. 2, pp. 236-237.

File: apri il documento

Articolo DI Fenizio, F. (1946). Scorci sull'economia italiana: Le "Memorie" di Favagrossa ed il "Carteggio" Hitler-Mussolini, L'Industria, 1946, n. 3, pp. 279-287.

File: apri il documento

Articolo DI Fenizio, F. (1946). In margine alla riconversione americana, L'Industria, 1946, n. 3, pp. 345-354.

File: apri il documento

Articolo DI Fenizio, F. (1947). Questioni di economia libera e controllata (L'economia politica è votata a morte?; Preciso disegno; Interventismo liberale), L'Industria, 1947, n. 1, pp. 109-114.

File: apri il documento

Articolo DI Fenizio, F. (1947). La "Via alla servitù" di F. A. v. Hayek, L'Industria, 1947, n. 2, pp. 195-209.

File: apri il documento

Articolo DI Fenizio, F. (1947). Questioni di economia libera e controllata (Lettera aperta a Luigi Einaudi. Si salverà la lira? Come pagare la pace. Irving Fisher), L'Industria, 1947, n. 2, pp. 243-247.

File: apri il documento

Articolo DI Fenizio, F. (1947). L'accantonamento del potere d'acquisto, in una poco nota operetta keynesiana, L'Industria, 1947, n. 3, pp. 280-297.

File: apri il documento

Articolo DI Fenizio, F. (1947). Questioni di economia libera e controllata (Le leve del comando. Circolazione e credito. Conseguenze della restrizione creditizia. È possibile in Italia l'inflazione manovrata?), L'Industria, 1947, n. 3, pp. 340-347.

File: apri il documento

Articolo DI Fenizio, F. (1947). Come J. M. Keynes giudicava la sua "Teoria generale" nel 1939, L'Industria, 1947, n. 4, pp. 387-403.

File: apri il documento

Articolo DI Fenizio, F. (1947). Questioni di economia libera e controllata (Modernità di Law. Sindacalismo americano. Lionello Robbins come keynesiano), L'Industria, 1947, n. 4, pp. 496-504.

File: apri il documento

Articolo DI Fenizio, F. (1948). Come s'amministra il denaro dello Stato, L'Industria, 1948, n. 1, pp. 80-82.

File: apri il documento

Articolo DI Fenizio, F. (1948). Aspetti ignoti e poco noti del Piano Marshall, L'Industria, 1948, n. 2, pp. 177-189.

File: apri il documento

Articolo DI Fenizio, F. (1948). Questioni di economia libera e controllata (Goethe ed Einaudi. Schumpeter difende i monopoli. Un nuovo libro sulla rivoluzione keynesiana), L'Industria, 1948, n. 2, pp. 246-251.

File: apri il documento

Articolo DI Fenizio, F. (1948). Una pietra angolare del sistema keynesiano: la propensione al consumo, L'Industria, 1948, n. 3, pp. 317-337.

File: apri il documento

Articolo DI Fenizio, F. (1948). Questioni di economia libera e controllata (Domanda ed offerta complessiva; domanda effettiva; reddito ed occupazione. Prigionieri del passato. Teorie al banco di prova. Il "vuoto" inflazionistico), L'Industria, 1948, n. 3, pp. 375-384.

File: apri il documento

Articolo DI Fenizio, F. (1948). Perché variano gli "investimenti" nei moderni sistemi economici?, L'Industria, 1948, n. 4, pp. 440-460.

File: apri il documento

Articolo DI Fenizio, F. (1948). Questioni di economia libera e controllata (Meditazioni attorno a due cifre riguardanti l'I.R.I. Kerensky ha parlato. Astuzie cinesi), L'Industria, 1948, n. 4, pp. 503-506.

File: apri il documento

Articolo DI Fenizio, F. (1949). La determinazione del reddito, L'Industria, 1949, n. 1, pp. 54-75.

File: apri il documento

Articolo DI Fenizio, F. (1949). Questioni di economia libera e controllata (Economisti a congresso. Caproni, Safar & C. Vi è un "Marshall" orientale? Le dimissioni dell'on. Merzagora non sono avvenimento di ordinaria amministrazione), L'Industria, 1949, n. 1, pp. 98-108.

File: apri il documento

Articolo DI Fenizio, F. (1949). Questioni di economia libera e controllata (Riuscirà l'America ad evitare la crisi? L'economia dell'Europa. Due mesi: Una lezione di modestia. Un momento di respiro. Variazioni stagionali nella circolazione), L'Industria, 1949, n. 3, pp. 431-439.

File: apri il documento

Articolo DI Fenizio, F. (1949). Questioni di economia libera e controllata (Esportazioni e investimenti; Cambi flessibili; Si potrebbe all'occorrenza evitare una crisi economica mondiale?), L'Industria, 1949, n. 4, pp. 589-598.

File: apri il documento

Articolo DI Fenizio, F. (1950). Che cos'è l'inflazione? Come si può prevenire e frenare? Tesi e discussioni del Lerner, Somers, Villard, Machlup, L'Industria, 1950, n. 1, pp. 108-111.

File: apri il documento

Articolo DI Fenizio, F. (1950). Una lettera inedita di Maffeo Pantaleoni, L'Industria, 1950, n. 2, pp. 268-270.

File: apri il documento

Articolo DI Fenizio, F. (1950). Dalla "Relazione generale 1949" alla "Relazione generale 1950", L'Industria, 1950, n. 3, pp. 347-389.

File: apri il documento

Articolo DI Fenizio, F. (1951). O. Morgenstern sull'accuratezza delle statistiche economiche, L'Industria, 1951, n. 2, pp. 252-261.

File: apri il documento

Articolo DI Fenizio, F. (1951). Una disputa metodologica attorno alla teoria dell'impresa, L'Industria, 1951, n. 3, pp. 418-421 (con Aldo Amaduzzi).

File: apri il documento

Articolo DI Fenizio, F. (1951). Le conclusioni di Felice Kaufmann attorno alla metodologia delle scienze sociali, L'Industria, 1951, n. 3, pp. 432-451.

File: apri il documento

Articolo DI Fenizio, F. (1952). La metodologia di Oskar Morgenstern parte 1, L'Industria, 1952, n. 1, pp. 36-61.

File: apri il documento

Articolo DI Fenizio, F. (1952). La metodologia di Oskar Morgenstern parte 2, L'Industria, 1952, n. 2, pp. 207-230.

File: apri il documento

Articolo Di Fenizio, F. (1953). Progetto per la costruzione di alcuni indici riguardanti scorte di prodotti finiti nell'industria italiana. Giornale Degli Economisti e Annali Di Economia, 12(1/2), 55-123.

Link: http://www.jstor.org/stable/23236072

Articolo DI Fenizio, F. (1953). Primi risultati di una ricerca sul significato congiunturale di alcuni indici riguardanti le scorte di prodotti finiti in Italia, L'Industria, 1953, n. 2, pp. 220-282.

File: apri il documento

Articolo DI Fenizio, F. (1954). Qualche grafico circa il "punto di svolta" che conclude l'onda coreana in Italia, L'Industria, 1954, n. 1, pp. 78-93.

File: apri il documento

Articolo DI Fenizio, F. (1954). Cifre su tre essenziali "intervalli temporali", L'Industria, 1954, n. 4, pp. 105-108.

File: apri il documento

Articolo DI Fenizio, F. (1954). Ottimismo per l'Europa, L'Industria, 1954, n. 4, pp. 556-557 (con lo pseudonimo "Mauro Fermar").

File: apri il documento

Articolo DI Fenizio, F. (1955). È opportuna in Italia una politica antidepressiva contro i cicli brevi?, L'Industria, 1955, n. 2, pp. 168-196.

File: apri il documento

Articolo DI Fenizio, F. (1955). Alla ricerca delle cause: pareri e dispareri sulla situazione economica, L'Industria, 1955, n. 4, pp. 557-560.

File: apri il documento

Articolo DI Fenizio, F. (1955). Sono possibili previsioni nelle scienze sociali?, L'Industria, 1955, n. 4, pp. 561-565.

File: apri il documento

Articolo DI Fenizio, F. (1956). Testimonianza per Ezio Vanoni, L'Industria, 1956, n. 1, pp. 76-79.

File: apri il documento

Articolo DI Fenizio, F. (1956). Una politica economica necessaria, L'Industria, 1956, n. 2, pp. 212-213.

File: apri il documento

Articolo DI Fenizio, F. (1956). Le preferenze dei parlamentari in fatto d'onerosa legislazione, L'Industria, 1956, n. 3, pp. 396-404.

File: apri il documento

Articolo DI Fenizio, F. (1956). L'economia dell'energia, terra di contrasti, L'Industria, 1956, n. 4, pp. 517-518 (con lo pseudonimo "Mauro Fermar").

File: apri il documento

Articolo DI Fenizio, F. (1956). L'economia pianificata in nuova luce, L'Industria, 1956, n. 4, pp. 519-520.

File: apri il documento

Articolo Di Fenizio, F. (1960). L'economista come mediatore fra opposte premesse di valore. Giornale Degli Economisti e Annali Di Economia, 19(9/10), 583-602.

Link: http://www.jstor.org/stable/23237531

Articolo Di Fenizio, F. (1964). In margine al «Progetto di programma» Giolitti. Il Politico, 29(3), 625-630.

Link: http://www.jstor.org/stable/43209327

Articolo Di Fenizio, F. (1972). La riorganizzazione del sistema di Bretton Woods. Giornale Degli Economisti e Annali Di Economia, 31(1/2), 1-45.

Link: http://www.jstor.org/stable/23241942

Documento Lavori della Commissione Papi

Di Fenizio esprime il proprio parere circa la documentazione presentata in Commissione alla fine di dicembre del 1962. Viene rilevata la profonda difformità dei documenti che concernono la stesura di una relazione finale sui lavori della Commissione. Si auspica che sia adottato l'indirizzo proposto da Saraceno, secondo cui si dovrebbero indicare alcune direttrici fondamentali di politica economica miranti alla correzione degli squilibri fondamentali. In proposito, si precisa che ciò non significa una adesione ad ogni singolo punto della linea Saraceno. Scendendo più in dettaglio, Di Fenizio dichiara il proprio dissenso relativamente a qualsiasi impostazione che possa condurre da una economia di mercato ad una economia diretta dal centro. Vengono citate in proposito la proposta avanzata da Fuà e Sylos Labini, secondo cui le imprese private dovrebbero "sottoporre i loro piani d'investimento agli organi centrali della programmazione", e quella per cui lo stato dovrebbe cercare di indirizzare le decisioni di investimento private attraverso "opportune negoziazioni". Al contrario, si esprime la convinzione che le imprese pubbliche dovrebbero essere sottoposte al controllo degli organi della programmazione. Lettera dattiloscritta.

Scheda del documento  

Documento Corrispondenza: Luigi Einaudi al prof. Stolfi (06-10-1945)

Einaudi scrive al prof. Stolfi caldeggiando l'assegnazione a Di Fenizio della cattedra di Economia politica all'Università di Padova. Di Fenizio, sostiene Einaudi, sa trovare problemi meritevoli di essere studiati, è un attento studioso, ha un'ottima preparazione ed i suoi scritti meritano di essere tenuti d'occhio. Non vi è dubbio, a parere di Einaudi, che Di Fenizio dal punto di vista scientifico valga più di Garino Canino. L'unico cruccio di Einaudi, se Di Fenizio verrà chiamato a Padova, sarà che Garino Canino tornerà all'Università di Torino, cosa dannosa per gli studenti torinesi.

Scheda del documento  

Documento Corrispondenza: Luigi Einaudi a Ferdinando Di Fenizio (15-01-1948)

Einaudi riferisce a Ferdinando Di Fenizio di aver letto l'ultimo numero di "L'industria" e di averne apprezzato sia i testi sia le abbondanti rubriche bibliografiche. Einaudi trova però che il bellissimo articolo di Eucken non sia presentato adeguatamente. L'articolo verte su un tema affrontato da molti studiosi, Einaudi incluso: affidare il governo economico dei popoli ai dotti significa distruggere ogni libertà di pensiero e di ricerca scientifica. Nessuno però ha trattato l'argomento con tanto vigore e chiarezza; l'articolo è ben pensato e ben scritto. Di contro l'introduzione non dà tanto rilievo alla qualità del lavoro. Einaudi ha riscontrato numerosi errori di stampa ed anche di traduzione e conclude affermando che a suo parere la tendenza di non tradurre alcuni termini non risponda ad alcun criterio scientifico (a meno che vi sia una differenza tra "trend" e "tendenza", differenza che Einaudi ignora).

Scheda del documento  


Nessun documento disponibile per questa tipologia