Logo ASEE

ARCHIVIO STORICO DELLE ECONOMISTE E DEGLI ECONOMISTI

Guida archivistica alle carte e alle corrispondenze degli economisti italiani


ARCHIVIO STORICO DELLE ECONOMISTE E DEGLI ECONOMISTI





Informazione non disponibile



Informazione non disponibile



Nessun documento disponibile per questa tipologia



Nessun documento disponibile per questa tipologia



Nessun documento disponibile per questa tipologia


Documento Discorso di apertura pronunciato dall'Onorevole Rodolfo Morandi

Al primo congresso nazionale dei gruppi tecnici socialisti, l'onorevole Rodolfo Morandi afferma che le dittature non hanno saputo rovesciare la dinamica dello sviluppo economico. Caratteristica saliente dell'evoluzione economica di questo primo quarto di secolo è la pianificazione economica, indipendentemente dai regimi che governano. Si vedono, così, paesi con governi diversi, come gli Stati Uniti e l'Urss, adottare provvedimenti di pianificazione. Tutto ciò prelude ad una mutazione dell'ordine sociale. La causa principale dello squilibrio nel sistema economico capitalistico sarebbe data dall'esistenza di forze sollecitate unicamente dallo stimolo utilitaristico personale, che prescinderebbe dai bisogni dell'umanità. Per assicurare l'equilibrio fra produzione e consumo occorre effettuare un'ampia manovra delle forze produttive. Parallelamente al coordinamento della produzione, la pianificazione tende a regolare il consumo dei beni prodotti, assicurando una stabile capacità di assorbimento di esso.

Scheda del documento